M
"

Menù

Ultimi Articoli

Relente: il recinto per animali che diventa intelligente

La sicurezza degli allevamenti e la protezione delle coltivazioni sono fondamentali. Sitip Telecomunicazioni presenta Relente, un sistema innovativo di recinti elettrificati intelligenti progettati per garantire la massima sicurezza e controllo. In...

Cybersecurity e Strategie di Difesa

Cyber Security: Come Difendersi dagli Attacchi Informatici Nell'ultimo anno, l'Italia ha registrato un aumento significativo degli attacchi informatici, segnando un incremento del 40% rispetto al periodo precedente. Questa crescita, in...

Categorie

Come Amplificare il Segnale del Cellullare? | SITIP TELECOMUNICAZIONI

Come amplificare il segnale del cellulare in casa o in azienda?

Connettività

Ci capita spesso di trovarci a casa e lamentarci con frasi come: il mio telefono non prende più linea. A volte approfittiamo dell’occasione per starcene tranquilli al riparo da eventuali seccatori che ci chiamano continuamente, ma quando bisogna fare una chiamata urgente o navigare online, ecco che siamo a disagio.

Dopo uno sbuffo accentuato, andiamo alla ricerca di un punto vicino alla finestra dove c’è una misera tacca ma la qualità del segnale è scadente. Costringendoci ad uscire in giardino o in balcone in balia degli agenti atmosferici!

È però possibile rimediare a questo problema: l’amplificatore di segnale per il cellulare in casa è fattibile e funziona!

Un semplice impianto, ma che richiede una scrupolosa progettazione, può cambiare in meglio la fruibilità del telefono in casa, ma anche in ambienti lavorativi, commerciali, turistici etc.

Come fare un amplificatore di segnale per il cellulare?

La progettazione di un amplificatore di segnale per il cellulare parte dal rilievo strumentale dei “parametri” ambientali interni ed esterni. È proprio questa differenza tra il “dentro e fuori”, dovuta principalmente alla “schermatura” delle pareti dell’edificio, a provocare il problema.

Ma questa schermatura, è paradossalmente quella che decreterà, in seguito, l’efficienza del sistema di amplificazione del cellulare. Ma vediamo come funzionano questi sistemi…

Il funzionamento del sistema di amplificazione del cellulare

Amplificatore di Segnale Programmabile | SITIP TELECOMUNICAZIONI

L’antenna esterna “cattura” il segnale proveniente dalla BTS (occorre che sia disponibile e con una discreta qualità), e lo invia internamente tramite un opportuno amplificatore RF multibanda bidirezionale, ovvero, a doppia via.

Infatti, per poter comunicare o navigare in rete, anche la trasmissione dati dei cellulari dall’interno dei locali deve essere ripetuta all’esterno e raggiungere la BTS dell’operatore.

Ma non basta. Perché l’impianto sia efficiente e non causi interferenze alle altre comunicazioni, è necessario prevedere l’insorgere di fenomeni di saturazione e auto-oscillazione.

Inoltre, per non creare inquinamento elettromagnetico le antenne interne devono trasmettere necessariamente a bassissima emissione

Per questo la progettazione accurata della distribuzione del segnale nei locali interni assume un’importanza fondamentale, ed essenzialmente per due aspetti:

  • L’impianto non deve generare interferenze alle altre comunicazioni e tantomeno avere effetti sulle BTS degli operatori. Questo potrebbe provocare il blocco delle antenne con gravi ripercussioni per interruzione di pubblico servizio
  • La potenza di emissione delle antenne interne, se bilanciata adeguatamente, fa sì che il cellulare resti collegato alla rete con la minima potenza indispensabile riducendo paradossalmente l’inquinamento elettromagnetico ambientale nei locali interessati ed aumentando l’autonomia dei dispositivi.

Il metodo Sitip per dimensionare un impianto di amplificazione per telefonia mobile

Proprio per il motivo esposto precedentemente, prima di proporre la realizzazione del sistema di amplificazione Sitip provvede ad effettuare una verifica strumentale con un analizzatore di spettro.

Questo serve per appurare l’effettiva carenza di segnale interno e valutare la presenza e la qualità del segnale all’esterno.

Grazie ai dati racolti Sitip può dimensionare correttamente un impianto di amplificazione per telefonia mobile, perfettamente funzionate e sicuro.

Una volta ottenuto le informazioni in campo, si passa alla fase progettuale. Si consulta il catasto delle BTS dei vari operatori, il profilo del territorio per verificare quali BTS siano in visibilità e quali no e, infine, la conformazione dell’edificio e degli ambienti interni da servire.

Quali sono le bande migliori per amplificare il segnale telefonico?

La scelta delle bande da amplificare dipende dall’utilizzo che interessa il committente. Per solo le comunicazioni telefoniche di base ed SMS è sufficiente amplificare le bande relative alle frequenze 900 e 1800 MHz (GSM, GPRS EDGE e UMTS).

Mentre se occorre l’accesso alla connettività internet è necessario amplificare in parte o tutte le 5 bande, rendendo disponibile la copertura GSM-UMTS ed LTE sia all’interno che all’esterno.

Quale tipologia di antenna serve per la distribuzione del segnale?

Antenna Interna per Amplificare il Segnale del Cellullare | SITIP TELECOMUNICAZIONI

La fase di progetto dell’impianto di distribuzione del segnale deve seguire precise regole di bilanciamento per evitare malfunzionamenti, “buchi” o eccessi di segnale e fenomeni di auto-oscillazione.

Nella diffusione interna vengono utilizzate diverse tipologie di antenne, scelte in funzione della geometria e delle infrastrutture esistenti.

  • Antenne omnidirezionali da soffitto per utilizzo un caso di presenza di controsoffitti
  • Antenne a pannello da installare a parete
  • Antenne tipo direttive per grandi ambienti industriali, magazzini, autorimesse

Vi sono anche altre tipologie, molto specifiche, che però trovano applicazioni in ambienti industriali o particolari come i tunnel stradali, che non sono oggetto di questo articolo.

Dove mettere l’amplificatore?

Una ultima nota importante è che gli amplificatori funzionano solo ed esclusivamente se messi in ambienti isolati dall’esterno.

Sistemi di amplificazione in spazi aperti sono in teoria fattibili, ma devono restare in ambito normativo e necessitano di condizioni ambientali particolari che raramente si verificano. Non dimentichiamoci che generalmente hanno anche una bassa efficienza.

Cosa succede se l’amplificatore del segnale occupa più canali?

Per concludere ribadiamo l’importanza di un impianto progettato correttamente, non solo per la resa e l’efficienza nella copertura, ma anche perché un sistema mal progettato o che utilizza componenti scadenti o “economici” può provocare ripercussioni sui canali radio che gli operatori sfruttano per erogare il servizio (… e che pagano profumatamente come concessioni al MiSe).

Un impianto che non funziona correttamente può facilmente innescare fenomeni di auto-oscillazione che vanno ad occupare uno o più canali rendendoli inutilizzabili.

Quando succede, l’utilizzatore ignaro potrebbe trovarsi la Polizia Postale alla porta che, intercettata la fonte del disturbo su denuncia dell’operatore, provvede allo spegnimento e sequestro delle apparecchiatur. Oltre ad infliggere una multa salata per interruzione di pubblico servizio.

Attenzione però, questi sistemi non garantiscono la copertura in caso di mancanza del segnale da parte dell’operatore mobile (BTS) e anche in caso di mancanza di alimentazione agli apparati del sistema di amplificazione.

Se usati in ambiti per cui il segnale deve essere sempre presente, si devono adottare adeguati dispositivi per la continuità dell’alimentazione (Gruppi di Continuità o UPS).

Ripetitore GSM: l’amplificatore di segnale per eccellenza!

Ripetitore GSM: l’Amplificatore di Segnale per Eccellenza! | SITIP TELECOMUNICAZIONI

Un ripetitore GSM è un dispositivo che amplifica il segnale di telefonia mobile (GSM). L’antenna viene posizionata nel punto più alto dell’edificio, se possibile si preferisce sempre il tetto. Il suo compito è quello dii catturare il segnale e trasmetterlo via cavo al ripetitore che, a sua volta, lo distribuisce a una o più antenne interne.

Queste diffondono il segnale nei vari ambienti garantendo una perfetta ricezione a tutti i cellulari sia in spazi grandi che per piccoli locali. Infatti, il ripetitore GSM non sono dedicati solo ai luoghi aziendali, ma anche a quelli commerciali e civili.

Quanto costa un ripetitore GSM per il cellulare?

Il costo di un ripetitore GSM dipende molto dai segnali disponibili all’esterno, dall’ambiente da coprire e dalle bande che si desidera ricevere.

Sitip Telecomunicazioni è disponibile ad effettuare verifiche di copertura e progettazione su casi specifici. L’attività inizierà sempre da una verifica del luogo: condizione essenziale per una corretta progettazione dell’impianto e di conseguenza per un efficiente funzionamento.

Contattaci per installare un ripetitore gsm e aumentare finalmente il segnale del cellulare in casa o in azienda!

Vuoi Restare Informato sulle News Sitip?

Contattaci

Compila il modulo e per poterti aiutare al meglio lascia il tuo numero di telefono, riceverai una chiamata al più presto!

Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini del Servizio di Google.

Vuoi Restare Informato sulle News Sitip?